Get a site
Lettera a Venezia

Lettera a Venezia

Cara Venezia, vedrai, tornerai a splendere come prima.

Molti ti definiscono la città più bella al mondo, con la tua laguna, i tuoi canali, le tue maschere, le tue storie. Il tuo fascino attrae viaggiatori da ogni angolo del globo, incantando i loro occhi con la bellezza dei tuoi scorci e loro, innamorati di te, non possono far altro che imbracciare le loro macchine fotografiche per cercare di ghermire, di trattenere, di custodire anche solo un verso della poesia di Piazza San Marco, solo un riflesso del Ponte di Rialto, solo un frammento della Basilica di Santa Maria della Salute.

So che ora forse non ti sembra possibile, coi tempi bui che corrono, ma abbi fiducia, tornerai viva e ridente, con le tue famose mostre d’arte, con i tuoi festival del cinema, con le stelle del tappeto rosso che ti celebrano e ti profumano della loro magia. Tornerà la favola del Carnevale più antico del mondo, delle Gondole e dei Vaporetti sul Canal Grande. Tornerai tu, più splendida che mai, ne sono sicura.

Di Susanna Pasini per © themillennialsmirror.altervista.org


Facebook


Instagram

Montespluga, piccolo borgo alpino

Montespluga, piccolo borgo alpino

Diciamocelo pure, questo non è decisamente il miglior periodo della nostra vita ma forse pensare alla bellezza dei luoghi che ci circondano, alle nostre meravigliose montagne, può rasserenarci e possiamo tornare a viaggiare, sì, ma con l’immaginazione e il ricordo.

Oggi vi racconto di un luogo che per me è molto speciale: Montespluga è un piccolo borgo alpino a circa 11 km da Madesimo. Quando ci sono stata la prima volta è stato un vero colpo di fulmine, me ne sono innamorata subito. La quiete, la purezza della natura, tutti quei sentieri che promettono piacevolissime passeggiate. Montespluga è la meta perfetta per una gita fuoriporta, sia in estate che in inverno. Nella stagione calda è bello recarvisi per godersi l’aria frizzante e per fare trekking nel verde, per non parlare della magica atmosfera durante la Notte di San Lorenzo quando si possono guardare le stelle cadenti approfittando dell’oscurità perfetta.

Montespluga si trova a 1908 metri sul livello del mare e si può raggiungere passando per Chiavenna (SO) seguendo la strada statale 36, oppure per Splügen (Svizzera). Prima di raggiungere il borgo veniamo accolti dal Lago di Montespluga e dalle sue acque cristalline. Dal borgo, inoltre, è facile raggiungere altre mete dove praticare alpinismo, scialpinismo ed escursioni.

Non so voi, ma appena finisce questo casino, Montespluga mi aspetta!

#discovermadesimo

Di Susanna Pasini per © themillennialsmirror.altervista.org


Instagram